Audizione Confcommercio su codice contratti pubblici: servono correttivi per piena partecipazione professionisti e PMI a gare

Audizione Confcommercio su codice contratti pubblici: servono correttivi per piena partecipazione professionisti e PMI a gare

DateFormat

30 gennaio 2023
14/2023

“Il nuovo Codice dei contratti pubblici codifica fondamentali principi per la partecipazione delle imprese alle gare e conferma le semplificazioni in materia di pianificazione e realizzazione delle infrastrutture. Apprezzabili, in particolare, il principio del risultato, quello sulla conservazione dell’equilibrio contrattuale ed i principi per la suddivisione dell’appalto in lotti, come pure la conferma delle disposizioni per la celere individuazione delle opere strategiche e quelle sulla possibilità di ricorrere all’appalto integrato” così Lino Enrico Stoppani, Vice Presidente vicario di Confcommercio, in audizione presso la Commissione ambiente della Camera sullo schema di decreto legislativo che introduce il nuovo Codice dei contratti pubblici.

Nel corso dell’audizione – prosegue la nota - Confcommercio ha però evidenziato alla Commissione l’esigenza di apportare alcuni correttivi per una piena partecipazione delle piccole e medie imprese e dei professionisti alle gare, tra cui: limitare il potere discrezionale della pubblica amministrazione nel definire i casi eccezionali che derogano al divieto di prestazioni d’opera intellettuali a titolo gratuito; vincolare il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, nelle gare per la ristorazione ospedaliera, assistenziale e scolastica, con quello del prezzo o costo fisso ed escludere dai documenti di gara le opere ed i servizi non direttamente connessi alla produzione e somministrazione dei pasti; superare la possibilità, nei servizi sostitutivi di mensa, che le aziende emettitrici possano sottoporre gli esercenti a prestazioni ulteriori a quelle oggetto della gara; inserire espressamente tra le cause di adeguamento per la revisione prezzi anche l’aumento del costo del lavoro derivante dai rinnovi dei CCNL.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca