Confcommercio su fiducia: segnale positivo per nuovo anno

Confcommercio su fiducia: segnale positivo per nuovo anno

DateFormat

23 dicembre 2022
213/2022

La fiducia delle famiglie e degli imprenditori cresce per il secondo mese consecutivo. È un bel segnale per le prospettive dell’economia italiana alla fine di un anno straordinariamente complicato. L’attuale fase di ripiegamento produttivo potrebbe, quindi, essere confinata a un episodio lieve e transitorio. Lo scenario futuro, nel complesso, non è certo rassicurante: l’inflazione dovrebbe essere ancora vivace e crescente, né sono scongiurati i deleteri di una nuova possibile fiammata dei prezzi delle materie prime energetiche. Ma la voglia di tornare alla normalità nei consumi, la buona salute delle aspettative e la prosecuzione della politica dei sostegni pubblici a imprese e famiglie, lasciano ben sperare anche per i prossimi difficili mesi: questo il commento dell’Ufficio Studi Confcommercio ai dati Istat sulla fiducia di consumatori e imprese diffusi oggi.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca